300 L’alba di un impero – dietro le quinte

Primo dietro le quinte dell’atteso sequel di 300.

Zack Snyder torna nel ruolo di produttore per un seguito particolare: ha luogo prima, durante e dopo gli eventi della classica graphic novel e del film che ha definito uno stile visivo completamente nuovo (ad esempio con l’uso della Crazy Horse Camera) e imitato in continuazione.

300: Rise of an Empire (in italiano “l’alba di un impero”) prometteva molto già sin dal primo teaser trailer.

Questo dietro le quinte, appena rilasciato sul canale ufficiale della Warner Bros, sembra non deludere le aspettative. Anche se, naturalmente, la storia di Leonida e dei suoi 300 spartani era perfetta nel formato autoconclusivo dell’originale, sarebbe ingeneroso non dare spazio a una re-immaginazione come questo nuovo capitolo (che dovrebbe svelare anche la storia di Xerxes).

300 è particolarmente caro anche a chi fa computer grafica per l’enorme uso di CGI (in Lightwave) e l’essere stato girato, diversamente da questo sequel, quasi del tutto in green screen, seguendo tavola per tavola la graphic novel di Miller.

Attenzione agli spoiler, ovviamente!

Che ne pensi di questo seguito di 300? Tutti pronti a cenare all’inferno?

Dì la tua opinione!